Sta nuotando il miglior esercizio per l’artrite?

Il nuoto offre un allenamento generale per il corpo che può trarre vantaggio da chiunque, ma è particolarmente efficace per le persone con artrite. Mentre è difficile scegliere qualsiasi singolo esercizio “migliore” per tutti, spesso i medici raccomandano di nuotare per le persone con artrite. L’esercizio combinato con il supporto dell’acqua fornisce un allenamento aerobico senza apportare ulteriore stress alle articolazioni dolorose.

Artrite

L’artrite è spesso pensata come condizione del cittadino anziano, ma può influenzare le persone di qualsiasi età. Le forme più comuni di artrite sono l’osteoartrosi e l’artrite reumatoide. Entrambe causano un’infiammazione delle articolazioni, come le ginocchia oi polsi. Le persone affette da artrite possono provare dolore, rigidità, gonfiore, arrossamento e diminuzione del movimento. Con l’osteoartrite, i problemi derivano da danneggiamenti alla cartilagine che consentono alle ossa congiunte di scivolare uniformemente l’una sull’altra. Con l’artrite reumatoide, il sistema immunitario del corpo attacca le articolazioni e infiamma la membrana, che lubrifica il giunto.

Esercizio

Se soffri di artrite, l’esercizio fisico è importante per mantenere le articolazioni flessibili. Tuttavia, molte persone si allontanano dall’esercizio fisico perché possono essere dolorose. Ecco dove arriva il nuoto. In una piscina, la galleggiabilità dell’acqua contribuisce a ridurre lo stress sulle articolazioni dolorose del peso. Sia l’aerobica che il nuoto e l’acqua possono dare al vostro cuore un buon allenamento, mantenendo le vostre articolazioni limite e consentendo di aumentare la tua gamma di moto. Inoltre, la sensazione di appoggio dell’acqua calda può dare una spinta fisica e mentale.

Passeggiata d’acqua

“Artrite Oggi” riferisce che se non si desidera nuotare i giri ma desidera ancora i benefici di un allenamento in acqua, prova a camminare in acqua. Secondo il coordinatore acquatico Vennie Jones, camminare in acqua “fornisce 12 volte la resistenza dell’aria”. È possibile camminare in acqua profonda o poco profonda, ma l’acqua più profonda vi darà un allenamento più faticoso. Se si sceglie di dirigersi verso l’estremità profonda, utilizzare una cintura di flottante per mantenerla in posizione verticale a circa l’altezza della spalla. Semplicemente attraversate l’acqua nello stesso modo in cui avresti su terra. Andiamo indietro e lateralmente per tonificare più muscoli.

Non perfetto

Mentre il nuoto e l’esercizio dell’acqua offrono vantaggi alle persone con artrite, un allenamento all’acqua non è una routine di esercizio perfetta. “Arthritis Today” nota che gli esercizi di peso sono necessari per la salute delle ossa. Gli esercizi di peso riducono il rischio di osteoporosi, una condizione ossea fragile che colpisce molte persone anziane, in particolare le donne. Così, una volta che sei in piscina, prova a camminare sulla terra o allenamenti con pesi per completare la tua routine di esercizio.