Rimedi per cravings di carboidrati

Zucchero, cioccolato, ciambelle, patatine fritte, pasta o pane – se avete cravate di carboidrati, uno di questi alimenti può perseguirli. E mentre normalmente non pensi di alcool come un carboidrato, può anche provocare simili voglie. Le voglie di carboidrati non sono una questione di volontà inadeguata, secondo Women to Women, un’organizzazione dedicata alla pratica medica olistica per la salute delle donne; ci sono rimedi per le voglie di carboidrati.

Cause di cibi alimentari

Basso livello di zucchero nel sangue e bassi livelli di serotonina possono entrambi causare cravings di cibo. La serotonina è un ormone nel cervello che aiuta a farti sentire bene. Quando è basso, si può provocare tristezza o depressione. Mangiare zucchero o altri semplici carboidrati aiuta temporaneamente perché stimolano la liberazione della serotonina. Se sei resistente all’insulina – il tuo corpo sta ancora facendo l’insulina, ma le cellule non le rispondono – puoi anche sviluppare desideri di cibo persistente. Lo squilibrio surrenale può anche causare la voglia di cibo, secondo le malattie endocrine e metaboliche nazionali; Auto-medicare con lo zucchero, carboidrati, caffè o alcool fa solo peggiorare il problema.

Dieta e voglie di Carb

Le Donne alle Donne sostengono una dieta sana, un esercizio moderato e integratori alimentari a livello farmaceutico per contribuire a rompere il ciclo delle voglie di carboidrati. Raccomanda 60 a 70 grammi di proteine ​​al giorno. Per i grassi, le donne a donne suggeriscono grassi saturi, monounsaturated e polyunsaturated, con l’accento su polinsaturi, per aiutarti a sentirsi sazio e meno probabilità di mangiare troppo. Evitare i grassi ossidati o rancidi, gli acidi grassi transsi e grassi idrogenati. Mangiare i carboidrati complessi, che aiutano a moderare le oscillazioni di zucchero nel sangue e fornire la fibra.

5-HTP e Carb Cravings

5-Hydroxytryptophan, o 5-HTP, è un supplemento nutrizionale che può aiutare a ridurre la voglia di carboidrati. Estratto dai semi di un legume chiamato Griffonia simplicifolia, 5-HTP è un precursore della serotonina. La teoria dell’utilizzo di 5-HTP per i desideri di carboidrati è legata alla carenza di serotonina come fonte di quei desideri. 5-HTP aumenta la secrezione della serotonina e aiuta a fermare la voglia. Uno studio nell’ottobre 2009 “International Journal of Obesity” ha riferito che le donne obese che hanno preso 5-HTP hanno avuto un maggiore controllo di appetito e hanno perso peso.

Utilizzo di immagini

Anche se non è abbastanza la forza di volontà, potresti essere in grado di utilizzare la tua mente per diminuire le voglie. Uno studio nel numero di dicembre 2010 di “Science” ha riferito esperimenti progettati per ridurre la risposta a determinati tipi di alimenti. Le persone che si immaginavano ripetutamente di mangiare un cibo particolare mangiava meno di esso. I ricercatori teorizzano che l’atto dell’immagine mentale abbassasse la reattività dei soggetti al cibo e diminuì il desiderio di mangiare, anche se ancora consideravano il cibo cibi.

Tagliare i carboidrati può in realtà aumentare le tue voglie. La ricerca nell’Aprile 2011 “L’obesità” ha esaminato gli effetti delle diete a basso contenuto di carboidrati e bassi livelli di grassi sulle preferenze alimentari, le cure alimentari e l’appetito. Gli adulti obesi seguirono una delle due diete per due anni. Quelli della dieta a basso contenuto di carboidrati avevano cravate significativamente più alte per i carboidrati e gli alimenti ad alto contenuto di grassi, anche se erano meno disturbati dalla fame.

Diete a basso carbone e sculture