Farina d’avena per cena e perdita di peso

Mettendo la farina d’avena sul menu cena ha il potenziale per aumentare la perdita di peso. La farina d’avena si riempie, è piena di ingredienti che combattono la fame e è più bassa di calorie rispetto agli altri cereali integrali che si potrebbero normalmente avere per la cena, come il riso bruno. I cereali integrali in generale e la farina d’avena in particolare sono associati anche alla manutenzione a lungo termine di un peso sano.

Farina d’avena per il controllo della cena Calorie

Mentre aumenta l’attività quotidiana, bruciate più calorie e rafforzate il cuore, i muscoli e le ossa e migliorate anche il tuo stato d’animo. Ma una spinta in attività non garantisce che ti perdere peso. Se continui a consumare più calorie del tuo corpo, non perderai alcun grasso memorizzato. Avere la farina d’avena per la cena è un modo sano per limitare le calorie, che è indispensabile per qualsiasi dieta perdita di peso: una tazza di farina d’avena cotta ha solo 166 calorie, quindi avere una ciotola per cena rende più facile controllare il numero di calorie consumate. Ha anche meno calorie rispetto agli altri cereali interi. Ad esempio, otterrete 248 calorie da una tazza di riso bruno cotto e 222 calorie dalla stessa porzione di quinoa. La farina d’avena è una base ideale per vari condimenti che forniscono una porzione o due di frutta e verdura. Top con banane affettate, pesche, mele, mandorle e qualsiasi tipo di bacche ricche di antiossidanti. Oppure andare salato e aggiungere funghi, peperoni dolci, spinaci tritati, pomodori o qualsiasi altro vegetariano preferito. Se vuoi cuocere le verdure, lanciatelo quando stai bollendo le avena. Un’altra miscela gustosa combina la farina d’avena con patate dolci, noci, vaniglia, cannella e una piccola quantità di sciroppo d’acero.

La farina d’avena integrale supporta la perdita di peso

Compresi grani interi, come la farina d’avena, in un piano di perdita di peso, possono migliorare la perdita totale di peso. Quando gli esperti di UCLA hanno esaminato studi che hanno indagato sulla relazione dell’assunzione di grano intero con malattie croniche e aumento di peso, hanno scoperto che le persone che consumavano da tre a cinque porzioni di cereali integrali hanno avuto meno guadagno di peso di 8-13 anni rispetto a persone che non mangiano mai o raramente Cereali integrali, secondo il Journal of Nutrition nel 2012. Oltre il suo ruolo di grano intero, la farina d’avena può avere un altro vantaggio per la perdita di peso. Dopo aver appreso che l’avena metabolismo regolato negli animali di laboratorio, i ricercatori hanno condotto uno studio che utilizza soggetti umani. Un gruppo era il gruppo di controllo che ha ricevuto un placebo, mentre il secondo gruppo ha consumato cereali di avena. Dopo 12 settimane il gruppo di avena ha perso più peso corporeo totale e grasso addominale rispetto al gruppo di controllo, ha riferito il numero di marzo 2013 di Plant Foods per la Nutrizione Umana. Mentre le informazioni sono promettenti, questo è stato un piccolo studio che includeva solo 34 soggetti, il che significa che i risultati potrebbero non essere applicabili a tutti. Ulteriori ricerche sono necessarie per verificare l’impatto di soli avena sulla perdita di peso.

Benefici di perdita di peso di proteine ​​e fibre

La farina d’avena è una buona fonte di due nutrienti, proteine ​​e fibre, che fanno la differenza per gli sforzi di perdita di peso. Una tazza di farina d’avena cotta ha circa 6 grammi di proteine, che è circa il 12 per cento del valore giornaliero. La fibra solubile in farina d’avena assorbe l’acqua e forma una massa gelatinosa che spinge contro i sensori nella parete dello stomaco e invia il messaggio che sei pieno. La proteina e la fibra funzionano entrambi per rallentare la velocità in cui il cibo lascia il tuo stomaco e viaggia attraverso il piccolo intestino. Di conseguenza, ti aiutano a sentirsi piena per un lungo periodo di tempo, il che a sua volta rende più facile mangiare meno. La fibra solubile può anche ritardare un aumento della ghrelin ormonale che causa la fame, secondo i rapporti di obesità attuale nel 2012. Proteine ​​e fibre prevengono anche i picchi di zucchero nel sangue. Di conseguenza, meno insulina viene rilasciata nel flusso sanguigno – e questo è un beneficio importante quando si sta cercando di perdere peso. L’insulina è responsabile di ottenere lo zucchero in eccesso fuori dal flusso sanguigno. Per realizzare il lavoro, l’insulina dice al corpo di trasformare zuccheri nel sangue in grassi, quindi smette anche di essere utilizzati per l’energia. L’insulina ha un “effetto risparmio di grasso”, che stimola lo stoccaggio dei grassi, rileva Colorado State University.

Diluenti a basso tenore di energia dalla farina d’avena

La densità di energia si riferisce al numero di calorie in un peso specifico di alimento, che viene solitamente espresso come calorie al grammo. Gli alimenti con meno calorie al grammo, chiamati alimenti ad alta densità di energia, hanno il notevole vantaggio di lasciare mangiare più cibo mentre cerca di perdere peso. L’acqua e la fibra sono i componenti che determinano la densità di energia ridotta, perché contribuiscono alla massa senza aggiungere calorie. Poiché la farina d’avena cotta è quasi l’84 per cento dell’acqua, e 1 tazza di farina d’avena cotta ha solo 165 calorie e 4 grammi di fibre, la farina d’avena è un alimento di densità di riempimento e di energia a bassa energia: le calorie di taglio possono metterti a rischio di non ottenere nutrienti adeguati. Le diete che includono esercizi e fibre ricche di cereali integrali, come la farina d’avena, aumentano la qualità dell’assunzione nutrizionale globale, secondo una relazione nell’Associazione Dietetica Americana del 2006. La farina d’avena per la cena aumenta l’assunzione di minerali, in quanto È una buona fonte di ferro, magnesio, manganese, selenio e zinco.